Calabria

Il sentiero dell’Inglese in Aspromonte – edizione inclusiva

In collaborazione con NoisyVision

In Cammino nell’Aspromonte sui sentieri dei viaggiatori dell’Ottocento, tra buona cucina, genuina ospitalità e musiche tradizionali. Cammino nell’estremo Sud della penisola italiana e nel Parco nazionale dell’Aspromonte, tra il Mar Tirreno e il Mar Jonio, di fronte allo scenario dello stretto di Messina e all’imponente cono vulcanico dell’Etna.

Andrea Laurenzano
16 – 23 March 2024
8 giorni / 7 notti
New
0
places availables
started

Descrizione cammino

Sulle orme del viaggiatore inglese Edward Lear, che nel 1847 percorse a piedi la Calabria accompagnato da una guida e da un asino, cammineremo da paese a paese lungo sentieri nella natura, insieme alla guida, che qui è di casa. Attraverseremo ambienti unici come le fiumare e i “giardini” di bergamotti, visiteremo i piccoli borghi di quest’angolo d’Italia dove vive una comunità che parla ancora la lingua di Omero e che conserva usi e tradizioni secolari: i greci di Calabria.

Conosceremo un Aspromonte diverso da quello descritto dalle cronache, con la sua gente che oggi insiste per ricercare e credere nuovamente nelle proprie origini. Una continua scommessa, un compromesso fra ciò che è stato, ed è andato perso, e il forte senso di rivincita e di orgoglio nato nella consapevolezza di una ricchezza vasta fatta di lingua, saperi, profumi, musica e danze. Un patrimonio inesauribile che coniuga natura, cultura e uomini di oggi.

In collaborazione con NoisyVision ETS

NoisyVision

Questo viaggio è inclusivo. Ovvero aperto a persone ipovedenti, cieche, ipoudenti, che cammineranno insieme a persone senza difficoltà sensoriali che vogliano condividere le risorse che ognuno ha da offrire.
La diversità sarà un ulteriore stimolo, un arricchimento che aggiunge bellezza all’esperienza. Invita a guardare con uno sguardo nuovo, ad affinare tutti i sensi, a descrivere dettagli e paesaggi a chi non li vede o li vede male.
Forte delle esperienze precedenti, su numerosi sentieri, NoisyVision promuove la consapevolezza che camminare insieme, in alcuni momenti inevitabilmente vicini, vuol dire essere sintonizzati sulla musica collettiva dei passi.

Schedule

Ore di cammino effettive, soste escluse

Saturday 16 / Ritrovo
Il luogo di ritrovo sarà concordato una volta formato il gruppo e verificate le provenienze dei partecipanti. Indicativamente ore 16 Stazione FS di Reggio Calabria o aeroporto di Reggio Calabria. Se il vostro arrivo è previsto prima, è consigliata la visita del Museo della Magna Grecia dove sono custoditi i Bronzi di Riace. Trasferimento a Pentedattilo

Sunday 17 / Pentedattilo – Bagaladi
6 ore di cammino, 18 km, 700 m in salita, 500 m in discesa

Monday 18 / Bagaladi – Amendolea
6 ore di cammino, 18 km, 450 m in salita, 700 m in discesa

Tuesday 19 / Amendolea – Gallicianò – Bova
6 ore di cammino, 16 km, 1.100 m in salita, 550 m in discesa

Wednesday 20 / Bova – Roghudi vecchio
5 ore di cammino, 13 km, 450 m in salita, 650 m in discesa. Rientro in pulmino a Bova

Thursday 21 / Bova – Palizzi Superiore
5 ore di cammino, 13 km, 300 m in salita, 600 m in discesa

Friday 22 / Palizzi Superiore – Staiti
6 ore di cammino, 22 km, 800 m in salita, 800 m in discesa

Saturday 23 / Rientro
Partenza da Staiti con pullman di linea fino alla stazione FS di Brancaleone e proseguimento in treno per Reggio di Calabria. Prima di prenotare treni e/o aerei è necessario confrontarsi con gli organizzatori.

Other information

Ritrovo: il luogo di ritrovo sarà concordato una volta formato il gruppo e verificate le provenienze dei partecipanti. Indicativamente sabato 16 marzo ore 16 alla stazione FS di Reggio Calabria o all'aeroporto di Reggio Calabria. Le persone con disabilità visive possono contattare la guida per accordarsi sulle modalità di viaggio e luogo di ritrovo.
Rientro: sabato 23 marzo da Staiti in autobus di linea verso la stazione di Brancaleone e dopo proseguimento in treno fino a Reggio Calabria dove arriveremo intorno alle ore 10, oppure trasferimento da Palizzi a Reggio Calabria con pulmini privati da 8 posti al costo di € 80,00 a mezzo da dividere tra i partecipanti. Le modalità precise di rientro saranno concordate al completamento del gruppo.

Se volete dei consigli per il viaggio da e per Reggio Calabria contattate la nostra guida, vi potrà dare maggiori informazioni visto che segue l’aggiornamento e le novità dei mezzi di trasporto.
Se pensate di arrivare qualche giorno prima o partire qualche giorno dopo contattate la guida, vi potrà dare dei consigli utili su dove alloggiare a Reggio Calabria.

Notti: case dell’Ospitalità Diffusa, B&B e agriturismo. Si richiede una buona capacità di adattamento e condivisione degli spazi.

Cosa portare: scarponi da trekking collaudati e alti alla caviglia (consigliati di pelle), abbigliamento comodo per camminare, si consiglia lana merinos per calze e magliette, zaino ergonomico. Sandali di gomma per guadare la fiumara. Alla richiesta di perfezionamento della prenotazione, riceverete l’elenco delle cose da mettere nello zaino.

Il Sentiero dell’Inglese fa parte della Rete di Cammini.

Emozioni di viaggiatori

Media

Interviste radio

Time: dal 16 al 23 March 2024

Duration: 8 giorni / 7 notti

Difficulty: Level 2

Hours of walk (per day): 5 - 6

Price: € 300.00
Comprende guida, organizzazione e un contributo a sostegno del progetto di solidarietà

Other expenses (common fund): € 500.00 ca.
Pernottamenti, prime colazioni, pranzi al sacco, cene, un trasferimento sul posto e trasporto bagaglio da struttura a struttura (da non inviare ma da portare con sé)

Nota: in questo periodo di inflazione, i prezzi devono considerarsi puramente indicativi perché soggetti ad aumenti imprevisti. La guida si impegna a dare un’idea più vicina possibile alla spesa effettiva, ma non possiamo garantire la precisione.

Meals: pranzo al sacco, cene in agriturismi, trattorie, nelle strutture che ci accolgono

Quota associativa: per partecipare al viaggio si deve avere la tessera di una delle due associazioni che organizzano questo viaggio.

Accompagnare persone con disabilità visive: la presenza di persone con disabilità visive non significa che chi vede dovrà essere costantemente a loro disposizione e attento alle loro esigenze. Per quanto ci siano alcuni accorgimenti di base, accompagnare chi vede poco o nulla è molto più semplice e naturale di quanto si possa immaginare.

Per formare un gruppo equilibrato gli organizzatori si riservano il diritto di creare delle liste di priorità. A tal proposito si precisa che l’iscrizione al viaggio non costituisce una garanzia di prenotazione.

Cane accettato, un solo cane per ciechi per viaggio.

Itinerant/sedentary
Itinerant

Tipo di zaino
Zaino con l’attrezzatura di giornata

Highlights

  • Gallicianò, il paese più greco d’Italia
  • L’incontro con Ugo Sergi, coltivatore di bergamotto
  • La tana del brigante Musolino

Notes

Food: if you are vegetarian/vegan or if you have diet particularities, let us know when you book.

Booking is subject to availability. After you have phoned us to have confirmation of availability, please send € 300.00 for membership (+ € 20 if you are not a member yet for 2024).

Payment: through bank transfer to Compagnia dei Cammini, Bank: Banca Etica, IBAN: IT68M0501812101000017245945, BIC: ETICIT22XXX, specifying First name and Last name – 816 Il sentiero dell’Inglese in Aspromonte – edizione inclusiva. If requested by the secretariat, it will be necessary to deliver to the guide the receipt of payment.

Our groups consist of 8-15 participants on average. The tour will be confirmed when a minimum number of participants is reached.

Insurance and Conditions: read more information on Insurance Policies and General Conditions (in Italian).

Insurance Policy RC n° 74914506964 with CAES-Assimoco. Sent to Province of Padua in January 2012.

We advise to leave your mobile phone at home. We offer to participants the luxury of not being contactable for some days. As a matter of fact, it’s usually not possible in our everyday life, and instead travelling can offer us a moment only for ourselves. If you have to take your mobile phone with you, please note that you will be allowed to turn it on only in the evening, and in the morning before leaving. Never while walking, including during breaks. If you wish to keep your mobile phone at home, there will be public phones to use along the way. The guide’s mobile phone will be available for emergency purposes. The Walk is a group walk in which we want to live "here and now" ; mobile phone, I-pod and similar objects don’t allow us to benefit fully from the walk experience that we will have together.

We encourage walkers to read the book L’arte del camminare by Luca Gianotti (Ediciclo 2011, in Italian), which contains many useful practical and psychological advice, to get prepared to our Walks.